Youtube tra metaverso e NFT


Anche YouTube non vuole rimanere esclusa dal mondo del metaverso e degli NFT.

Da un articolo di Bloomberg di qualche giorno fa emerge come Neal Mohan (Chief Product Officer, di Youtube) ha dichiarato in un post del suo blog, parlando dei video relativi al mondo gaming, di voler rendere questi video più interattivi e immersivi per gli spettatori.

La categoria dei videogame è quella che meglio si presta ad introdurre questo tipo di novità, da una parte perchè rientra tra le categorie più seguite su Youtube e dall’altra perchè si rivolge ad un pubblico giovane e al tempo stesso dinamico che è in grado di accogliere con entusiasmo queste novità.

In un altro post sempre dal blog di Neal annuncia che verranno introdotte nuove possibilità di monetizzazione dei video tra le quali proprio la possibilità di vendere token NFT dei propri contenuti ed eventualmente di offrire agli acquirenti bonus o ricompense dedicate.

D’altra parte Youtube non è l’unica piattaforma ad interessarsi al mondo degli NFT, già Twitch e Reddit e Instagram stanno introducendo delle forme di integrazione degli NFT, inoltre ci sono già molti video virali su Youtube che sono stati venduti come NFT, tra i quali il famosissimo video del 2007 “Charlie beat my finger” venduto per l’equivalente di 760.999$

Share Button