Apple rilascia iOS 13 con ARKit 3 vediamo le novità per la realtà aumentata di Apple


La scorsa settimana Apple ha rilasciato ufficialmente l’aggiornamento ad iOS 13 per tutti i modelli di IPhone dalla versione  6s in avanti. Tra le novità l’integrazione del nuovo ARKit 3.

ARKit si è diffuso molto rapidamente negli anni,  moltissime sono le applicazioni che ne fanno uso tanto da far rientrare Apple tra le aziende di riferimento nel campo della realtà aumentata.

Diciamo subito che non basta avere un iphone aggiornato ad iOS 13 per sfruttare a pieno le caratteristiche di  ARKit 3 dal momento che  è compatibile solo con dispositivi dotati di processore A12 Bionic e camera truedepth ovvero solo i modelli iPhone XS, XS Max, iPhone XR e la serie 11 appena uscita.

Tra le caratteristiche più importanti abbiamo:

People Occlusion: Grazie a questa funzionalità lo smartphone è in grado di estrarre la persona dal contesto in modo da interagire in modo più realistico con l’ambiente virtuale. E’ un po’ come avere il “Green Screen” usato nei film per gli effetti speciali.

Motion Capture: Il vostro IPhone sarà in grado di registrare e riconoscere i movimenti del vostro corpo e applicarli ad un modello virtuale, o gestire le reazioni in base ad un vostro movimento.Un’altra caratteristica incredibile che fino a pochi anni fa richiedeva apparecchiature dedicate e molto costose.

Camera frontale e posteriore in simultanea: ARKit è in grado di usare le due camere contemporaneamente aprendo una serie di nuove possibilità, ad esempio una persona potrà interagire con l’ambiente virtuale mostrato dalla camera posteriore, in base alle espressioni facciali catturate dalla videocamera frontale.

Face Tracking multiplo: E’ possibile gestire più volti in contemporanea e tracciarne le espressioni

Sessioni collaborative: E’ possibile avere delle sessioni di Realtà aumentata condivise tra più utenti favorendo l’uscita di giochi multiplayer o applicazioni per collaborare.

Oltre a tutte queste caratteristiche sono stati fatti una serie di altri piccoli miglioramenti su tutto il framework.

Il nuovo ARKit ha portato delle caratteristiche non da poco sui nuovi IPhone, attualmente non ci sono alle piattaforme per lo sviluppo di applicazioni di Realtà Aumentata in grado di fornire tutte queste funzionalità, inoltre sono sempre più insistenti i rumors che vedono Apple al lavoro su un dispositivo dedicato di realtà aumentata, ma per questo dovremo ancora attendere.

Fateci sapere le vostre impressioni se avete avuto modo di provare queste caratteristiche commentando l’articolo!

 

Share Button